Dove sono i risparmi reali sui costi nel cloud computing?

Il cloud computing ha guadagnato un’incredibile popolarità tra SOHO (proprietari di piccoli uffici/home office) e piccole e medie imprese, in particolare a causa del suo potenziale di risparmio. Infatti, organizzazioni di ogni dimensione, tipo e settore stanno passando al cloud computing per ottenere modi convenienti per aumentare la velocità e l’efficienza.

Se stai cercando di migliorare la disponibilità, l’accessibilità e la scalabilità dei flussi di lavoro, il cloud computing è una soluzione ideale per te. Approfondiamoci su cosa si tratta nel cloud computing:

Che cos’è il cloud computing?

Il cloud computing si riferisce all’offerta on-demand di risorse IT su Internet che sono disponibili a prezzi con pagamento in base al consumo.

Invece di stabilire e gestire un’infrastruttura IT interna, inclusi data center e server fisici, si ottiene l’accesso a servizi tecnologici efficienti, come potenza di calcolo, database e storage da un provider di servizi cloud come AWS (Amazon Web Services).

Al momento, le organizzazioni, in particolare le aziende in crescita, utilizzano il cloud computing per il backup dei dati, la posta elettronica, lo sviluppo e il test del software, le applicazioni Web rivolte ai clienti, il disaster recovery, i desktop virtuali e l’analisi dei Big Data.

Ad esempio, gli istituti finanziari stanno sfruttando la tecnologia cloud per implementare il monitoraggio e la prevenzione delle frodi in tempo reale. Allo stesso modo, le organizzazioni sanitarie utilizzano il cloud per impostare trattamenti più personalizzati per i pazienti. Grazie ai videogiochi basati su cloud, milioni di appassionati di giochi provenienti da tutto il mondo sono ora in grado di giocare ai loro giochi preferiti online.

Ora che abbiamo discusso cos’è il cloud computing, scopriamo da dove provengono i risparmi:

Come il cloud computing porta al risparmio sui costi

Non richiede investimenti di setup

Invece di configurare la propria infrastruttura IT, iniziare a utilizzare il cloud è notevolmente più economico. L’esecuzione e la gestione dei propri server significa anche che si possono imbattersi in spese impreviste associate alla gestione e alla manutenzione del sistema.

Poiché tutte le esigenze dell’infrastruttura vengono soddisfatte dal provider di servizi cloud a un costo fisso, non sono coinvolti investimenti iniziali. Inoltre, il cloud computing è come un altro servizio di utilità. Il provider di cloud si occupa di tutta la manutenzione e si ottiene tutto il necessario in qualsiasi momento per i costi nominali.

Utilizzo ottimale dell’hardware

I provider di server cloud ottimizzano le esigenze hardware dei loro data center, con conseguente economie di scala. Quando si passa al modello basato su cloud, l’infrastruttura server del provider cloud viene condivisa tra il carico di lavoro e le esigenze di elaborazione di altri client.

A seconda del carico di lavoro, ciò garantirà il pieno utilizzo delle origini hardware. Una maggiore efficienza risultante da economie di scala significa costi inferiori per il provider di cloud, che a sua volta ridurrà i costi.

Risparmio energetico

Il consumo energetico associato a una struttura IT interna può essere scandalosamente elevato, soprattutto quando i server vengono eseguiti 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Ancora una volta, questo ci riporta all’utilizzo delle risorse IT. L’esecuzione di un sistema IT interno significa che potrebbe non essere utilizzato i server in modo ottimale, mentre il consumo di energia continuerà ad aumentare.

D’altra parte, il cloud computing è straordinariamente efficiente e consuma meno energia. L’utilizzo ottimale del server consente un utilizzo efficiente dell’energia. Grazie al risparmio sui costi energetici, il provider di servizi cloud ti addebita molto meno per i sistemi utilizzati.

Nessuna squadra in-house

Se hai gestito un sistema IT da solo, devi essere consapevole di quanto possa essere costoso un team IT interno. I salari e gli stipendi per il personale IT tendono ad essere elevati a causa della natura dei ruoli. Anche le scale retributive elevate del settore sono attribuite alla carenza di talenti. Inoltre, non dimentichiamo i costi e i problemi associati all’assunzione e all’accomodazione del team.

Con il cloud computing, non è più necessario preoccuparsi di ospitare un team per fornire le vostre esigenze di elaborazione e IT. Quando non si dispone di un team interno, non è necessario preoccuparsi dei costi di compensazione per il personale e dei benefici. Inoltre, non è necessario considerare le spese associate, ad esempio l’affitto per gli uffici. Inoltre, non   devi preoccuparti di come funzioneranno le cose se un importante membro del personale lascia temporaneamente.

Se si dispone già di personale IT, fare in modo che lavorino in altre aree aziendali, ad esempio lo sviluppo di app, che hanno il massimo potenziale per risparmiare sui costi.

Elimina le ridondanze

I licenziamenti sono un problema enorme per la gestione IT in-house. Quando si tratta di gestire i sistemi, non si può fare affidamento su un singolo hardware per mantenere le cose in esecuzione. Ci deve essere un hardware alternativo per mantenere le cose in funzione in caso di arresto anomalo del sistema o non riesce.

L’acquisto di hardware aggiuntivo aumenta i costi complessivi. Inoltre, richiedono una manutenzione regolare indipendentemente dal fatto che li usi o meno. I costi di manutenzione per l’hardware senza alcun scopo non sono necessari.

Un modo economico per gestire i requisiti di ridondanza consiste nel passare al cloud. I provider di servizi cloud in genere si basano su più data center e garantiscono la resilienza replicando i dati. In caso di emergenza, ad esempio un’inondazione, un incendio o un arresto anomalo del sistema, il sistema inizierà a funzionare di nuovo in breve tempo con il cloud computing.

Conclusione per il risparmio sui costi nel cloud computing

Il cloud computing consente di scambiare i costi di capitale, ad esempio quelli associati a server fisici e data center, per spese variabili. È necessario pagare solo quando si consumano i servizi. Ora che siete consapevoli di dove provengono
i risparmi,
è il momento di fare quel cambiamento cruciale ed essere innovativi. Con così tante opzioni là fuori, la scelta di un provider di servizi cloud può essere un compito scoraggiante.